Right click is disabled
logo
logo

Architecture

ARCHITECTURE

L’espressione plastica dipende dall’epoca e ne è il prodotto.”
Ciò che è vero in arte, deve essere vero anche nella vita.”
Piet Mondrian (1932)

Le linee, rette o curve che siano, sono la trama del tessuto cittadino, elementi fondamentali della geometria euclidea che creano e definiscono il carattere strutturale dell’ambiente urbano e dei suoi edifici.
Guidano il nostro sguardo verso vertiginosi palazzi o lungo orizzonti di finestre e balconi distribuiti in ordinate sequenze senza fine.
Giochi di parallelepipedi e trapezi che si confondono creando miraggi inanimati e plastiche visioni astratte ispiratrici di Piet Mondrian e Henryk Stazewski o ambientazioni futuristiche come quelle colte dal torinese Giacomo Balla.
Le linee scorrono, continue e costanti, lungo le strade, sotto gli automezzi ed ai lati lungo i marciapiedi, ci seguono e ci conducono intersecandosi in complicate spirografie o semplici crocevia, regalandoci la consapevolezza di una direzione e di un luogo.
Solamente al finire dell’abitato, dalla profusione di linee veniamo premurosamente consegnati ad una unica e solitaria linea di asfalto alla ricerca della prossima città nella quale lasciarci nuovamente guidare da nuove linee.
Linee, rette o curve che siano.